News sull’omicidio di Custonaci

2819

CUSTONACI. I carabinieri di Alcamo e quelli di Custonaci hanno arrestato in flagranza di reato Giuseppe Cataldo, 42 anni di Custonaci, pregiudicato. L’uomo è ritenuto il responsabile dell’omicidio di Vincenzo Mangiapane, 49 anni anche lui di Custonaci e anch’esso con precedenti penali.

Durante la notte i due si sarebbero scambiati diverse offese dai balconi delle relative case probabilmente per questioni di vicinato o vecchi rancori. Gli inquirenti stanno ancora vagliando le ipotesi che riguardano il movente.

Dopo oltre due ore di lite a distanza i due si sono incontrati nel parcheggio antistante la palazzina dove i due abitavano. Il signor Mangiapane, in evidente stato di ubriachezza, si sarebbe avvicinato al signor Cataldo e dopo avergli dato le spalle sarebbe stato raggiunto dai colpi di un grosso bastone denuto da quest’ultimo.

L’aggressione è continuata nonostante Mangiapane fosse caduto a terra. I vicini di casa, udite le urla, sono accorsi per tentare di fermare l’aggressore e chiamare Carabinieri ed ambulanza. Mangiapane, che era riuscito a rientrare nella propria abitazione, è stato condotto in ospedale dove è deceduto in attesa di essere visitato.

Alle prime luci dell’alba i Carabinieri, dopo aver sentito i vicini di casa, arrestavano Giuseppe Cataldo che accompagnavano alla casa circondariale di Trapani.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTranchida condannato per ingiurie
Articolo successivoFurto e spaccio, un giorno impegnativo per i Carabinieri
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.