Perricone, in dubbio la sua candidatura all’Ars

575

ALCAMO – Nei prossimi giorni l’attuale riferimento di Area Democratica, Pasquale Perricone, scioglierà la sua riserva sulla sua candidatura all’Ars.

Nei giorni scorsi, infatti, aveva rassegnato le sue dimissioni da Assessore all’urbanistica e da Vice-Sindaco con una dichiarazione che lascia presagire tutti i suoi intenti: “Valuterò in questi giorni se esistono le condizioni per una mia candidatura alle prossime elezioni regionali“.

Se ormai appare evidente una sua candidatura, altrettanto non si potrà dire su quale candidato alla Presidenza il movimento AD sosterrebbe. Infatti, all’interno del gruppo, diverse sono le anime che in passato hanno partecipato a diversi scenari politici del centro-sinistra e del centro-destra.

Queste motivazioni rendono sempre più probabile una candidatura di Perricone a fianco del candidato a Presidente Gianfranco Miccichè, mentre in seconda istanza l’ipotesi da prendere in considerazione è quella di Rosario Crocetta nell’asse PD-UDC.

A rendere tutto maggiormente problematico c’è la candidatura dell’ex Sindaco di Alcamo, Giacomo Scala, che in questi anni ha amministrato la città insieme a Perricone e il suo movimento. Sicuramente se entrambi si candidassero indebolirebbero ambedue le candidature.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteRusso formalizza le dimissioni
Articolo successivoBonventre esprime il suo cordoglio per Giuseppe Buturo
Marcello Contento
Marcello Contento, nasce a Palermo nel 1982, vive la sua vita tra la Sicilia e la Toscana. Giornalista, insegnante di economia aziendale e lettore incallito di Tex e Alan Ford.