L’Alcamo quasi fuori dalla Coppa Italia, ma…

436

Partita un pò pazza quella tra l’Alcamo e il Monreale, o meglio pazza Alcamo. La partita inizia e continua almeno per un tempo con l’Alcamo che controlla e fa gioco, infatti va in vantaggio, meritatamente,  con Messina e  in più sfiora, poco dopo, il raddoppio. Quando tutto sembra andare per il meglio arriva, come doccia fredda a Dicembre, l’autogol di Scrozzo.  Il secondo tempo inizia male per la squadra di Ciaramella, infatti gli ospiti vanno in gol con Rizzo. L’Alcamo sembra non essere rientrato dagli spogliatoi, anche se dopo essere passata in svantaggio tenta una reazione infatti pareggia con Bruscia, ma dopo questo gol gli alcamesi si eclissano e danno vita a 5 muniti di pazzia, infatti arrivano i due gol dell’attaccante monrealese Jimoh. L’Alcamo del secondo tempo è sembrata non concentrata e smaliziata.

Non è una scusa ma di certo non è da sottovalutare che l’Alcamo ha affrontato questa partita con molti assenti come  Alderuccio Bonino Vabres Papania Di Bartolo Giacalone e Licata e con giocatori non al meglio come Piccolo, Scrozzo e Rizzo.

Il risultato fa pensare che l’Alcamo è con un piede fuori dalla Coppa, ma come si dice “il pallone è tondo” e quindi tutto può accadere.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteLampedusa sempre sbarchi
Articolo successivoMaggiori dettagli sulla truffa dei vigili del fuoco di Alcamo
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.