Castelvetrano raccoglie fondi per le famiglie dei bambini autistici. Errante: “porteremo avanti progetti di sostegno alle famiglie”

592

CASTELVETRANO- Ottima la riuscita dell’ evento musicale per la raccolta fondi in favore delle famiglie dei bambini affetti da autismo. Castelverano dimostra in questo modo una sensibilità profonda nei confronti di questa problematica. Il Sindaco, Felice Errante, rivolge per questa ragione un plauso all’artista castelvetranese Sade Mangiaracina che ha reso possibile la raccolta fondi. Lo spettacolo, che si è tenuto presso il Parco Archeologico di Selinunte,  organizzato dall’associazione musicale i nostalgici degli anni 60, ha presentato un interessante concerto jazz con la voce di Laura Lala, dal pianoforte di Sade Mangiaracina, dal sax di Federico Milone, dal contrabbasso di Giacomo Buffa e dalla batteria di Giuseppe Nuccio. Il primo cittadino si esprime con queste parole in merito alla grande sensibilità dimostrata dagli artisti: “Voglio ringraziare tutti coloro che hanno prestato gratuitamente le loro professionalità per la buona riuscita  dell’evento, la direttrice del Parco Archeologico Caterina Greco che ha messo a disposizione il sito comprendendo le finalità del progetto- afferma Errante- le somme raccolte saranno utili a portare avanti progetti di sostegno alle famiglie con bambini in difficoltà.” Anche l’assessore Francesca Catania ha avuto parole d’elogio per i club services e per tutti coloro che si sono spesi per la buona riuscita dell’evento: “ Con i fondi raccolti concorderemo una linea d’azione con il settore Servizi Sociali per offrire un potenziamento dei servizi in favore delle famiglie che hanno bambini autistici.”

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteGiulia Adamo si dimette da deputato
Articolo successivoL’On. Lucchese da una scossa in vista delle regionali