Arrestato noto pregiudicato alcamese

1556

ALCAMO. La polizia, nell’ambito di una più ampia attività di indagini, è giunta ad arrestare, lunedì scorso, il noto pregiudicato Salvatore Bommarito, di 61 anni. L’uomo da anni è dedito al traffico di stupefacenti, che più volte lo hanno portato ad essere arrestato.

Nel 1999 l’uomo era stato arrestato e aveva scontato 4 anni di carcere poichè nelle campagne alcamesi era stata trovata una piantagione, piuttosto vasta, di marjiuana, coltivata dal Bommarito.

Questa volta la piantagione si trova a confine tra Alcamo e Partinico in un terreno in cui l’uomo aveva ricavato un pozzo per l’accumulo di acqua. Gli agenti sono giunti all’arresto dopo diversi appostamenti che hanno permesso di cogliere l’uomo sul fatto, ovvero mentre si apprestava ad aprire gli impianti di irrigazione del campo e a controllare lo stato di fioritura delle stesse piante. Nella casa dell’uomo sono stati trovati rami delle stesse piante pronti all’essicazione e alla successiva vendita.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteI giovani fanno sempre bene al sistema
Articolo successivoLa Uil Fpl, denuncia il rischio collasso degli ospedali di Mazara e Castelvetrano
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.