Arresto per detenzione illecita di arma da fuoco

498

TRAPANI. Nella mattinata di ieri alcuni agenti della Polizia di Stato in servizio presso la Squadra Mobile, hanno tratto in arresto un uomo di 34 anni (D.S.) , colto in flagranza di reato per detenzione illecita di arma da fuoco, dopo aver fatto irruzione nella sua abitazione al Rione S. Giuliano di Erice. Si trattava di una rivoltella cal. 38 completa di 5 munizioni (inserite nel tamburo). L’uomo, originario di Trapani, era già noto alle forze dell’ordine per reati di spaccio di stupefacenti e coinvolto nell’operazione “Pizzo al Pomodoro”, in cui lo scorso ottobre, venivano tratti in arresto otto soggetti per estorsione e traffico di stupefacenti.

Dagli accertamenti è emerso che l’arma era stata oggetto di un furto avvenuto a Trapani nel 2007.

Il D.S. è stato associato alla Casa Circondariale di Trapani San Giuliano, mentre l’arma sarà inviata alla Polizia Scientifica di Palermo per gli accertamenti balistici e dattiloscopici volti a verificarne l’uso in fatti di sangue o altri delitti.

Diana Vivona

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteRinasce il S. Ippolito, rinasce il mito
Articolo successivoNBA Summer Tour 2012 a Trapani