Rubano un auto e finiscono in mare, morti due quattordicenni

473

USTICA – Finisce in tragedia la bravata di due ragazzini residenti nell’isola di Ustica, L.B. e S.F., che dopo aver rubato una Fiat Panda sono precipitati per un errore di manovra in mare. Immediati i soccorsi dei sommozzatori privati della società “Diving Barracuda” che con molte difficoltà sono riusciti ad estrarre i corpi dei minori già deceduti per annegamento.

Sul luogo sono intervenuti tempestivamente i Carabinieri del posto e della Capitaneria di Porto che hanno già avviato le indagini.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIl Trapani aggrega un ottimo elemento
Articolo successivoCrocetta sarà il candidato del PD alla Presidenza