Arrestato latitante e uno spacciatore

883

Bucalo Girolamo, 32enne corleonese, pregiudicato, doveva scontare una pena definitiva di 4 anni e 6 mesi di reclusione per un furto aggravato in concorso commesso a Palermo nel 2002, ma si era reso irreperibile. La sua latitanza è terminata ieri: nell’ambito di un’operazione volta alla prevenzione e repressione del fenomeno dello spaccio delle sostanze stupefacenti, che ha portato all’arresto in flagranza di reato di Giambanco Giuseppe, carinese, 34enne, per detenzione illegale al fine di spaccio di sostanza stupefacente, residente a Carini in via Francesco Crispi  piano 2°, i Carabinieri scoprivano che nella medesima palazzina suddivisa su tre piani, il 3° piano era dato in affitto ad un’altra famiglia proveniente da Palermo senza tuttavia alcun contratto di locazione.

Dopo indagini i carabinieri scoprivano che era affittato alla famiglia di Bucalo Girolamo, la moglie di quest’ultimo dichiarava ai carabinieri che il marito non era presente nell’abitazione, ma i militari decidevano di intervenire, ed effettuare una perquisizione nell’appartamento, che ha consentito di scovare il latitante.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteRevocata la confisca dei beni di Benedetto Labita
Articolo successivoPartito Democratico e UDC insieme, inciucio o progetto politico?