Balestrate: interrogazione sul carnevale

646

A Balestrate torna di moda il problema del carnevale. Tantissime le polemiche negli ultimi anni dovute principalmente alla mancanza di un capannone per la realizzazione dei carri allegorici. La questione adesso giunge sul tavolo del nuovo Consiglio Comunale con un’interrogazione presentata dai cinque Consiglieri di opposizione del gruppo Spazio Comune. Guido De Amicis, Marina Saputo, Giuseppe Chimenti, Luca Muscolino e Giuseppe Lombardo hanno infatti chiesto alla nuova amministrazione, guidata dal Sindaco Totò Milazzo, quale sia l’intenndimento per garantire la rinascita del Carnevale a Balestrate.
“E’ davvero singolare come sulla questione capannone per il Carnevale – dichiara il leader di Spazio Comune Vito Rizzo – il silenzio di questa nuova Amministrazione si ponga in perfetta continuità con la passata amministrazione. Da oltre 1 anno giacciono in bilancio 100.000 € destinati per la realizzazione della struttura che permetterebbe la rinascita della più grande manifestazione balestratese, il Carnevale, ma che potrebbe essere utilizzata da tutte le associazioni balestratesi per le loro attività. Nel febbraio scorso 1000 cittadini – prosegue Rizzo – hanno firmato un’istanza, a testimonianza dell’interesse dei Balestratesi verso questo tema, sarebbe ora che la politica ascoltasse davvero i cittadini, evitando di trincerarsi dietro un silenzio di comodo”.

Salvo Ferrara

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTrapani, superato primo turno Tim Cup
Articolo successivoSebastiano Tusa: “Alcamo ha un patrimonio archeologico ricchissimo”