Pallacanestro Trapani in un girone di ferro

641

E’ stato reso noto il calendario del girone C in cui milita la Pallacanestro Trapani: esordio in casa contro Gaeta il 30 settembre (ore 18), prima trasferta il 7 ottobre a Francavilla. Si gioca sia il 23 dicembre (in casa contro Martinafranca) che il 30 dicembre (in trasferta a Montegranaro) e la stagione regolare si chiuderà il 28 aprile con la gara esterna di Fondi.

A sorpresa parteciperà a questo girone Ostuni (così “risarcita” dopo l’esclusione dalla Legadue) al posto della Stella Azzurra Roma, spostata  a sua volta nel girone B.

Ecco la reazione di Priulla (coach della Pallacanestro Trapani) alla pubblicazione del calendario: “Man mano che i giorni vanno trascorrendo e si prende atto dei movimenti di mercato delle varie squadre, ci si accorge che il livello di questo girone C sarà molto alto. In particolare, c’è una piazza come Roseto che sta allestendo una squadra molto competitiva. In più, le trasferte saranno tutte difficili e riuscire a condurre un campionato con ambizioni di primato non sarà semplice. Ma noi non ci tiriamo indietro, puntiamo proprio a questo, a stare in vetta, e per questo obiettivo lavoreremo sin dal prossimo 20 agosto. Ritrovare Ostuni? Beh, è la squadra contro cui abbiamo conquistato sul campo la Legadue poco più di un anno fa. Fa effetto vederla ancora con noi ma incontrala di nuovo sarà un piacere. Il calendario? Solitamente non do una grande rilevanza al fatto che s’incontri prima un’avversaria e poi l’altra. Mi fa piacere che iniziamo in casa, soprattutto per poter essere subito riabbracciati dai nostri magnifici tifosi”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteChiude il Tribunale di Alcamo…
Articolo successivoCambio di data per il concerto di Pino Daniele a Marsala
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.