Medjugorje, un viaggio di dolcezza

2471

E’ giugno e in molti hanno già la testa al sole e alle vacanze, ma un gruppo di alcamesi ha altri pensieri e parte, non per mete turistiche di massa, ma per raggiungere Medjugorje per il trentunesimo anniversario delle apparizioni della Madonna. Il gruppo si contraddistingueva per le diverse motivazioni che hanno spinto ognuno di loro ad intraprendere il viaggio, di sicuro con una certezza: vivere un’esperienza meravigliosa e toccante. Così è stato, ma tra tutti c’era una persona che con semplicità e sincerità affrontava ogni giorno. Si tratta della Piccola Sara di 2 anni, “la quale con il suo sorriso innocente ed il suo cuore puro è stata la regista e protagonista del pellegrinaggio”. Tutti sono stati inondati dalla sua dolcezza, infatti è diventata figlia di tutti. “Con la sua innocenza ha condotto tutti ad avere un incontro con Mirjana. Incontro da cui tutti ne sono usciti come consolati, perché nel viso di Mirjana c’era una pace che non è di questa terra”.

Un percorso di umanità che ha fatto dimenticare la routine fatta di rapporti, molte volte, veloci e poco edificanti umanamente!

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteOggi ultima serata del Summer Festival Blues
Articolo successivoGrande conclusione del Summertime Blues Festival
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.