Sequestrate aziende di costruzione

1469

Sequestrata l’azienda di costruzione dell’imprenditore Liborio Craparotta, di Calatafimi, condannato per reati di mafia.

A disporre sul sequestro è il Tribunale di Trapani che ha incaricato il Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di porre i sigilli sulle aziende del signor Craparotta.

Sono state sequestrate la Edil C. S. G. S.r.l.;  Edil Costruzioni di Mannina e Sorrentino s.r.l; Sud Costruzioni S.r.l, tutte con sede legale a Trapani. Una quarta azienda è posta a vincolo poichè riconducibile alla moglie di Craparotta.

Craparotta è stato già condannato in via definitva per associazione di tipo mafioso e per aver agevolato la latitanza di uomini d’onore di Trapani e Palermo. L’uomo è accusato anche di riciclaggio di denaro, della famiglia mafiosa di Alcamo, per l’acquisto di beni immobili intestati a lui e a suoi familiari.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIl marciapiede di Popò 3 – L’abolizione della provincia
Articolo successivoTranchida denuncia Turano perchè inadempiente
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.