Il Consigliere Comunale Vito D’Angelo non voterà il bilancio e…

1842

Alcamo – Il Consigliere Comunale D’Angelo si è dichiarato deluso dell’operato dell’Amministrazione Bonventre, “nulla è cambiato rispetto alla vecchia amministrazione”. “E’ mancato – continua D’Angelo – il coinvolgimento da parte del sindaco Bonventre sulle scelte politico–amministrative attuate per la stesura dello stesso. Conseguenza di tutto questo? Il Consigliere non voterà il bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2012. Ma le esternazioni del Consigliere non si fermano qui, infatti in un comunicato ha portato a conoscenza di tutti il fatto che ha inviato una lettera al Sindaco: “dove chiedevo notizie sull’imminente arrivo nelle casse comunali di vari fondi, a titolo di finanziamenti di progettazioni nel campo di strutture per giovani, nel campo energetico, fortemente propagandato nella recente campagna elettorale e ed ora, invece, pervengono da più parti notizie frammentarie di possibili ostacoli ai suddetti finanziamenti. Quindi mi chiedo: “Cosa sia intervenuto di così negativo nel breve lasso di tempo intercorso dalla fine della campagna ad oggi?”. Infine conclude: “la mia stima nella persona del sindaco Bonventre, lo invito a guidare questa città in piena libertà e con l’aiuto indistinto di tutte le forze politiche.

Sarà una “brutta gatta da pelare” per il Sindaco Bonventre? Di sicuro è sintomo di un malessere politico, che il Sindaco, di sicuro, non sottovaluterà e a cui darà la giusta considerazione. Dopo una campagna elettorale molto movimentata, avrà inizio un dopo della stessa stregua?

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTornano domani i volontari alcamesi dell’Anpas
Articolo successivoIl marciapiede di Popò 2 – Le case
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.