Incentivi per adozione cani

7710

ALCAMO. Il consigliere A.Fundarò, capogruppo dei democratici al comune di Alcamo, ha avanzato una proposta al sindaco secondo cui si potrebbe, se non abolire almeno limitare il fenomeno del randagismo e dell’abbandono dei cani nel territorio. Premesso che già il comune si è da tempo allineato alle normative che prevedono per i cani trovati nel territorio sistemazioni in strutture adeguate e che in mancanza di un canile comunale, di cui è prevista la costruzione, vengano affidati a Mister Dog che pare si occupi adeguatamente della loro sopravvivenza; l’idea è quella di dare incentivi a chi si offre di adottare un cane. Un primo “premio” di 400 euro al compimento del primo anno, verificato l’ottimo stato di salute dell’animale e un secondo di 200 al compimento del secondo anno. Inoltre si propone la sterilizzazione gratuita per porre un freno al dilagare degli abbandoni di cani di pochi mesi ed altrettante agevolazioni ad associazioni che favoriscano le adozioni verso il nord.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteLibero cinema in libera terra
Articolo successivoOddo sulla crisi idrica del Trapanese