Risolto il caso del “sospetto”ordigno

507

ALCAMO.Dopo l’allarme dei giorni scorsi in via Rocco Chinnici, per il ritrovamento di un sospetto ordigno, il caso è risolto e anche felicemente chiuso senza problemi per l’incolumità dei residenti:si trattava di una normalissima bombola cui mancavano la parte superiore e il raccordo. Era anche stato chiesto, ed ottenuto, in via cutelativa, l’intervento degli artificeri. Effettivamente, come raccontano quanti l’hanno vista , il fatto che mancasse di alcune parti poteva trarre in inganno, per fortuna l’allarme è rientrato, l’oggetto incriminato rimosso e i lavori potranno continuare senza problemi.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteDisagi sulla Palermo-Mazara
Articolo successivoD’Alì incontra il ministro Passera