Missineo lascia la giunta Lombardo

490

PALERMO – “Credo che sia evidente il cambiamento in atto del contesto di riferimento per l’azione di Governo in relazione alle Sue prossime annunciate dimissioni. Poichè non mi ritengo uomo per tutte le stagioni, credo opportuno rassegnar le mie dimissioni dall’incarico di Assessore regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana“.

Con queste parole l’assessore regionale dei Beni Culturali e dell’Identità  siciliana ha rassegnato le proprie dimissioni dalla giunta di governo della Regione. Sebastiano Missineo ha consegnato stasera al Presidente Raffaele Lombardo la lettera di commiato che prosegue: “Compio questo passo a malincuore poichè in quest’esperienza ho investito, oltre alle mie conoscenze professionali, anche tutto il mio entusiasmo e la voglia di dare un contributo costruttivo alla nostra Regione. Ho avuto il grande onore e l’enorme responsabilità di guidare l’Assessorato più stimolante e diffuso sul territorio di tutta l’Amministrazione regionale; ci ho messo il cuore e la testa e sono riuscito a portare a termine, con soddisfazione, svariati progetti importanti; altri li ho avviati e restano anche aperti, ma sono certo che l’Amministrazione saprà realizzarli con efficacia“.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteAlcamo: sospetto ordigno in via Chinnici
Articolo successivoLa spiaggia Plaja diventa una “Bau beach”