Alcamo: sospetto ordigno in via Chinnici

657

ALCAMO. Durante i lavori di ristrutturazione della rete idrica  in via Rocco Chinnici, è stato rinvenuto, nella serata di ieri, un cilindro metallico di notevoli dimensioni che aveva fatto supporre si potesse trattare di un ordigno esplosivo. Sul luogo sono intervenuti immediatamente i Vigili del Fuoco e la Polizia che hanno messo in sicurezza la zona e predisposto alcuni controlli. Dai rilevamenti sembra che non si tratti di nulla di allarmante e che il materiale non sia, ad una prima analisi, radioattivo.

Un anziano del posto ha raccontato ai nostri cronisti che in passato questa zona era considerata “campagna aperta”, e quindi veniva spesso utilizzata come discarica abusiva dove buttare oggetti.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedentePresentazione Movimento Onda Nuova
Articolo successivoMissineo lascia la giunta Lombardo