Lombardo: “nessun conflitto con Cascio sul blocca-nomine”

407

Apprendo da certa stampa di un conflitto istituzionale tra il sottoscritto e il presidente dell’Assemblea regionale siciliana, Francesco Cascio a proposito di nomine e di leggi blocca-nomine. Niente di piu’ falso“.

Lo dice il Presidente della Regione siciliana Raffaele Lombardo.

L’assemblea – prosegue Lombardo – faccia il proprio lavoro e approvi le sue leggi che, io per primo come chiunque altro, saremo tenuti ad osservare senza porre conflitti di alcun tipo“.

In quanto al merito delle nomine – conclude il Presidente della Regione – trovo opportuno precisare che se solo le si esaminasse con attenzione non si potrebbe disconoscere che si tratta di atti dovuti“.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteMessi all’asta i cassonetti portarifiuti di Alcamo
Articolo successivoChieste le dimissioni di Scala