La difficile situazione delle aziende che smaltiscono rifiuti

467

Le aziende che si occupano dello smaltimento dei rifiuti stanno attraversando una crisi che se la Regione Sicilia non sblocca i finanziamenti li costringerà a non poter pagare i dipendenti già da Agosto.

Si tratta di almeno 10 mila lavoratori, che se non pagati ovviamente interromperanno i servizi. A lanciare l’allarme sono stati confindustria Sicilia e Fise Assoambiente.

Le imprese di rifiuti in Sicilia sono vicine al collasso proprio a causa di questi pagamenti non effettuati. La situazione potrebbe subire ulteriori aggravamenti quando a dicembre gli attuali  Consorzi e Società d’ambito cesseranno d’esistere.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedente“Media Village” alla Casine delle Palme
Articolo successivoChiusa casa di riposo abusiva a Borgetto
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.