L’Associazione Antiracket e Antiusura Alcamese si congratula per l’operazione Crimiso

975

ALCAMO – L’associazione Antiracket e Antiusura di Alcamo si congratula con la squadra mobile di Trapani  e dei commissariati di P.S. di Alcamo e Castellammare del Golfo  per l’importante risultato ottenuto con l’operazione diretta dalla Dda di Palermo, meglio denominata come “Crimiso”.

E’  oggetto di nostra riflessione anche le motivazioni che hanno addotto l’autorità giudiziaria circa le misure cautelari predisposte, ovvero tra gli altri anche i reati di danneggiamento finalizzati all’estorsione. Ciò muove ancor di più il nostro impegno a fianco delle forze dell’ordine, richiedendo un maggiore sforzo anche da parte delle istituzioni affinché questa associazione ad oggi unico presidio sul panorama alcamese di tutela ed assistenza alle vittime del racket e dell’usura, possa insistere ancor di più sull’attività di contrasto e sensibilizzazione contro il fenomeno mafioso“.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteFitness contro “SLA”
Articolo successivoGrave furto al pozzo che rifornisce d’acqua Castellammare del golfo