La Targa Florio ha visto protagonisti gli alcamesi

2147

La Targa Florio ha visto sin dagli albori gareggiare i migliori piloti del mondo e in particolare ha visto protagonisti piloti alcamesi, tra cui molti ricordano Giuseppe Bonomo, ma non solo lui si era distinto nella “Targa”, la lista è lunga. Visto questi presupposti fa davvero gioire chi ama questa “classica” rivedere di nuovo protagonisti gli alcamesi, infatti:

gli Alcamesi che anno preso parte alla XXII Edizione sono :

Andrea Piscitello  e liborio La Monica su Jaguar e-type del 1969 arrivati Ottavi assoluti e secondi di categoria post-classic

Dario Cocchiara e su Haustin Frog Eye del  arrivati decimi assoluti

Ignazio Labita e  su Citroen del arrivati dodicesimi assoluti

Roberto Guarna e Robeto Nicastri su Triumph TR3 del ritirati per guasto auto

La XXII edizione del Giro di Sicilia – Targa Florio ha visto vincitore il torinese Gian Maria Aghem su Mercedes 190SL.
Le 68 vetture in partenza hanno percorso ben 1120 chilometri in tre giorni partendo e tornando a Villa Trabia, a Palermo.

Secondo Posto  Giovanni Passanante su fiat 110/103

Terzo posto assoluto Alberto Catalano.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteSen. Antonio d’Alì: “necessità di un piano di riqualificazione nazionale del territorio dal punto di vista ambientale”
Articolo successivoTarga Florio, morto Gareth Roberts, 24 anni
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.