Alcamo: arresto per sfruttamento della prostituzione

2754

ALCAMO. Giorno 8 giugno i Carabinieri di Alcamo hanno arrestato, dopo un tentativo di evasione dai domiciliari, il cittadino Mihai Remus Ciprian, 32 anni, disoccupato e pregiudicato.

Il giorno prima era risultato assente ai controlli delle persone sottoposte agli arresti domiciliari. Dopo alcune ore è rientrato a bordo della sua Audi A6. Accompagnato alla stazione dei carabinieri è stato inizialmente sottoposto nuovamente ai domiciliari e solo successivamente si è disposto l’arresto e la custodia cautelare in carcere.

L’uomo si trovava ai domiciliari, ad Alcamo Marina, perchè nel gennaio 2012 era stato arrestato in quanto responsabile dei reati di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione nonchè riduzione in schiavitù di 4 ragazze rumene.

La condanna convalidata è di 2 anni e 8 mesi di reclusione.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteUn libro sui fatti di Ustica”Missione scudo bianco”
Articolo successivoPrimo consiglio comunale per Bonventre
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.