Turismo e Biomercato, l’amministrazione comunale “muove i primi passi”

557

ALCAMO – Turismo e Biomercato saranno una parte del volano dell’economia alcamese e l’amministrazione comunale sembra voler concretizzare ciò che prima erano solo belle parole, infatti in un colpo solo, ha approvato il progetto preliminare, denominato “Incentivazione turismo rurale: realizzazione centro informativo del turismo del vino” e il progetto preliminare “servizi commerciali rurali: area mercatale tradizionale per Biomercato del Contadino”. In riferimento a quest’ultimo, l’assessore alle politiche agricole, Massimo Fundarò, afferma “con questo progetto s’intende dare un primo ed importante segnale verso i tanti agricoltori biologici di Alcamo, nonché fornire un impulso determinante allo sviluppo del settore“.

Invece, in riferimento al primo progetto sono da segnalare le parole del Sindaco Bonventre: “Con la futura realizzazione del Centro Informativo del Turismo del Vino e del Biomercato del Contadino, il territorio alcamese potrà incidere fortemente sullo sviluppo dell’economia  locale e non solo, in un momento in cui è di fondamentale importanza dare concreti segnali propulsivi al mercato del lavoro nella sua interezza”.

A queste parole fa eco l’Assessore Abbinanti che altresì afferma: “è importante rilevare l’intersettorialità del progetto comprendente lavori pubblici, turismo, enogastronomia, turismo rurale in un’ottica di crescita socio economica del territorio”.

Sembrano concretizzarsi progetti che a parole hanno trovato molti sostenitori, ma non si canti vittoria, il cammino non sembra breve. Bisogna però ammettere che un primo passo è stato fatto, ora bisogna essere vigili sul modo e i tempi di realizzazione del tutto.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteSport, turismo e gastronomia, ecco a voi il 4° Trofeo Actor Polis Cup 2012
Articolo successivoStipendio ridotto del 10% per i politici di Custonaci
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.