Spara ad un bambino con una carabina ad aria compressa

772

POGGIOREALE. Il parco di Poggioreale è stato inaugurato da poco, giornalmente molti bambini vi trascorrono il pomeriggio.

Ieri, però, qualcuno, probabilmente si è sentito disturbato dal gioco e dal rumore creato dai bambini e ha deciso di sparare su di loro i pallini di plastica della sua carabina ad aria compressa.

In particolare uno dei bambini, di undici anni, è stato ripetutamente colpito al volto e al collo fortunatamente senza riportare ferite di grave entità, ma si è comunque procurato varie ferite da taglio e lividi su volto e collo.

I Carabinieri di pattuglia udite le grida del bambino sono subito intervenuti sul luogo e hanno potuto immediatamente individuare l’uomo che sparava dalla finestra della propria abitazione.

A casa dell’uomo sono stati rinvenuti e sequestrati pallini di plastica modifcati con l’inserimento di spilli per aumentare la loro potenza offensiva.

Condavalidato l’arresto dal giudice di Marsala l’uomo è tornato comunque in libertà.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteArrestato Antonino Maggio direttore dell’Azienda Forestale di Trapani
Articolo successivoPiccola promessa del nuoto trapanese
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.