Scala si difende dalle accuse

1717

Alcamo – Chiamato a rispondere assieme al segretario generale Cristofaro Ricupati di abuso d’ufficio e falso, il sindaco uscente di Alcamo, Giacomo Scala, si difende dalle accuse. Scala è stato sentito ieri dal tribunale di Trapani. Il procedimento nei sui confronti era scattato a seguito delle indagini per la nomina di alcuni consulenti, ritenuta dagli inquirenti illegittima, in quanto, la nomina di consulenti esterni per le amministrazioni pubbliche è possibile solo per quei casi in cui non è possibile usufruire del persolnale di servizio.
Giacomo Scala si difende spiegando che, l’attività a cui furono chiamati gli esperti non rientrava nella gestione ordinaria e quindi non poteva essere svolta dal personale ordinario e che quindi ha agito in maniera legittima, dopo essersi preventivamente consultato con le forze politiche che lo sostenevano e con gli uffici comunali. Il processo a carico dell’ex sindaco continuerà il 18 giugno.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteArrestato uomo per tentato omicidio
Articolo successivoLettera di due studenti alcamesi per Melissa