Fallimento del sito del comune: informazione carente

374

PALERMO. Quella che doveva essere una rivoluzione informatica, una modernizzazione a colpi di nuovi pc è stata un vero fallimento per il sito di Palermo. Scarsa e frammentaria l’informazione , ritardi nel rinnovare la pagina, rimasta bloccata per ore. I costi, rispetto ad altri capitoli di spesa, non sono stratosferici, ma se tutto avesse funzionato forse non saremmo qui a parlarne. 35 mila euro complessivi, di cui circa 4 mila per un software, per l’acquisto di 120 pc al costo di circa 220 euro ciascuno, più la locazione di altrettante chiavette digitali per il collegamento internet per due mesi. Ma quello che non si è visto è stato il risultato. Si diceva che le notizie sarebbero arrivate in tempo reale, ma ciò non si è verificato e per tante ore le notizie sono rimaste silenziosamente bloccate, proprio quando tutti chiedevano di sapere le ultimissime sulle votazioni ed il conseguente spoglio.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteManifestazione di protesta degli artisti e dei lavoratori della Fondazione The Brass Group
Articolo successivoVerranno stabilizzati 20 mila precari