Oggi l’anteprima di “Se l’isola si perde nel tempo”

513

PALERMO – Oggi pomeriggio nei locali del Centro sperimentale di cinematografia ai Cantieri culturali della Zisa alle 18:30 sarà proiettato in anteprima “Se l’isola si perde nel tempo”. Il documentario girato a Pantelleria è stato curato dalla Cooperativa sociale L’Elefante Bianco e diretto dal regista Nello La Marca, realizzato con il contributo dell’assessorato regionale del Turismo, Sport e Spettacolo-Sicilia Film Commission.

“La struttura del film, scandita in quattro capitoli relativi alle stagioni dell’anno, ha come sfondo gli straordinari paesaggi dell’isola di Pantelleria, i cui luoghi accompagnano la narrazione, assumendo forti connotazioni metaforiche anche in rapporto ai valori simbolici che storicamente li hanno caratterizzati nell’immaginario collettivo locale e che rischiano di perdersi nel tempo”, spiega il presidente della cooperativa Veronica Riccobene.

Scrive il regista: “Se l’isola si perde nel tempo è la registrazione di ciò che Pantelleria era e non è più. Eppure c’è un’ anima profonda dell’isola che resiste al tempo. E che emerge soprattutto quando gli isolani, cessata l’invasione del turismo, si ritrovano di nuovo soli in mezzo al mare”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteFestival internazionale degli aquiloni
Articolo successivoScuola per genitori
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.