Arrestato ad Alcamo per spaccio davanti l’istituto Tecnico “G.Caruso”

3821

ALCAMO- Nella mattinata di ieri  la Polizia di Stato e i Carabinieri di Alcamo hanno tratto in arresto il noto pregiudicato Mistretta Antonino, disoccupato, di anni 38. L’uomo, già sorvegliato speciale di Pubblica Sicurezza, è stato sottoposto a misura cautelale a causa del rinvenimento di un alto quantitativo di  sostanze stupefacenti.

L’azione è scattata dopo una l’osservazione dell’abitazione del pregiudicato, nei pressi dell’istituto tecnico “G. Caruso”.La scoperta dell’attività illecita è avvenuta nei pressi dell’istituto stesso. Mistretta, palesando un atteggiamento di nervosismo difronte le forze dell’ordine, ha permesso agli stessi di rinvenire le dosi in suo possesso e di estendere le ricerche  anche in alcuni locali posti nelle immediate vicinanze dell’appartamento dello stesso Mistretta, nello specifico in un locale in cui era ubicato il motore dell’ascensore, in cui è stato trovato un sacchetto in plastica con all’interno il grosso dello stupefacente. L’uomo si trova adesso presso la Casa Circondariale San Giuliano di Trapani, a disposizione del Pubblico Ministero di turno presso la Procura della Repubblica di Trapani.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteSancataldese vs Alcamo, in gioco ci sono i Play Off
Articolo successivoBeppe Grillo a Palermo