Regione: al voto il 21 ottobre?

443

Sembra affacciarsi l’ipotesi delle elezioni anticipate per la regione. Una data circola da qualche giorno ed è quella del 21 ottobre, non del tutto casuale. Se, infatti, le politiche si svolgessero ad aprile il termine ultimo per dimettersi e ricandidarsi a Roma sarebbe il 28 ottobre, la domenica successiva a quella prevista per il voto. Per tale motivo sarebbe necessario votare prima alla regione.

La legislatura si chiuderebbe ad aprile 2013 ma nessuno pensa che si arriverà alla conclusione naturale; l’ipotesi più accreditata sembra quella che vuole l’ufficializzazione di Lombardo, nella seduta straordinaria dell’Ars del 24 aprile, delle dimissioni in estate e del voto ad ottobre.

Tutti pronti, dunque, a nuove alleanze e ad una nuova competizione elettorale, dove l’asse pd-mpa sembra destinato a non rompersi, ma tra meno di un mese si vota per le amministrative e gli equilibri potrebbero cambiare a seguito dei risultati di queste ultime.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedentePasquetta tra pioggia e vento
Articolo successivoTermini Imerese: domiciliari per uno spacciatore
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.