Palazzolo arrestato in Thailandia

619

Vito Roberto Palazzolo, nato a Terrasini nel 1947 e residente a Johannesburg (Sudafrica) si trova attualmente in stato di fermo in Thailandia a Bangkok. A nulla è valsa la nuova identità, Robert Von Palace Kolbatschenko, l’uomo è stato raggiunto dell’ordine di esecuzione per la carcerazione poichè condannato a 9 anni di reclusione per concorso in associazione mafiosa.

Tra le indagini effettuate molto è dovuto alle intercettazioni telematiche (profili facebook del Palazzolo e dei suoi familiari) che hanno permesso di risalire a lui stesso e localizzarlo.

Palazzolo è stato coinvolto nell’indagine denominata “Pizza Connection” che aveva accertato il ruolo della mafia siciliana nella raffinazione e nel traffico di eroina. Palazzolo riciclava gran parte dei proventi di quel traffico ma nel corso degli anni novanta era riuscito a ottenere la nuova identità che gli aveva permesso di ottenere la cittadinanza sudafricana e di scampare ad alcuni tentativi di estradizione

In Sudafrica Palazzolo si è dato molto da fare tanto da : gestire sorgenti idriche da cui viene imbottigliata l’acqua fornita alla compagnia aerea di bandiera; aver costituito un istituto di sicurezza; essere proprietario di un grandissimo allevamento di struzzi da riproduzione; essere titolare di una riserva di caccia; avere interessi in Angola; essere titolare di un importante società dedita al taglio di diamanti

Ancora non è certo che le autorità thailandesi consentiranno l’estradizione in Italia.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIl prezziario delle aziende agricole verrà rivisto
Articolo successivoVito Badalamenti, da latitante a uomo libero.
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.