Crepet ad Alcamo: La crisi spinge a trovare soluzioni migliori

673

ALCAMO. Si è tenuto ieri l’incontro di presentazione dell’associazione che da qualche anno opera nella provincia, soprattutto Trapani e Marsala, a favore dei genitori per portare avanti una cultura dell’educazione responsabile. Ad ottobre cominceranno anche ad Alcamo gli incontri della scuola per genitori, che prevedono la partecipazione di professionisti in grado di aiutare nelle difficoltà quotidiane quanti si apprestano ad educare sia per ruolo familiare che istituzionale.

All’incontro è intervenuto Paolo Crepet, celebre psichiatra e sociologo, in qualità di direttore della scuola per genitori, che nasce a Vicenza e si sta sviluppando in tutta Italia con varie sedi.

Crepet ha trattato il tema, titolo anche di un noto bestseller, “I no che aiutano a crescere”, soffermandosi proprio sulla capacità e l’importanza in questa società di ridefinire un quadro di valori etici e normativi per tracciare la strada verso la crescita e la maturazione. Un compito che spetta soprattutto ai genitori, troppo spesso svogliati e incapaci di opporsi ai desideri dei figli, soprattutto quelli di natura materiale. Ebbene, ricorda Crepet, le grandi scoperte, i grandi movimenti storici e sociali sono nati in periodi di crisi più o meno profonde, grazie alla capacità di arrangiarsi di quanti hanno visto come unica speranza nel futuro solo l’investimento per la crescita culturale e intellettiva delle generazioni successive.
Dunque saper dire di no e al contempo insegnare ai propri figli la capacità di essere responsabili e andare a cercare le sfide per crescere, quello che i genitori moderni sembrano aver in parte dimenticato.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito della Scuola per genitori: http://www.scuolapergenitoriinatrapani.it

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteStasera seduta del Consiglio Comunale di Alcamo
Articolo successivoDisinfestazione larvicida ad Alcamo
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.