L’On. Ferrara presenta proposta di legge per tutela patrimonio culturale siciliano

603

Valorizzare le risorse  culturali e artistiche che le civiltà passate hanno lasciato in Sicilia: questa la motivazione reale della proposta di legge, fatta dall’Onorevole Massimo Ferrara(PD),  che si propone di introdurre norme a tutela del patrimonio culturale cristiano ortodosso ed ebraico presente sull’isola.

«In Sicilia vi è una concentrazione di tracce della civilità bizantina cristiano ortodossa di gran lunga superiore a quanto è rimasto nella stessa Grecia o nel resto dei Balcani. Inoltre, gli ebrei siciliani hanno lasciato una rilevante eredità nella nostra isola: credo che queste specificità vadano valorizzate anche ai fini turistici».

Secondo Ferrara, «monumenti come la Cappella Palatina o il bagno ebraico di Siracusa devono essere ulteriormente tutelati e valorizzati per attrarre turisti da Israele e dall’Europa dell’Est, ricreando antichi legami». Il testo di legge assegna anche un ruolo importante alla Conferenza episcopale ortodossa d’Italia e Malta ed all’Unione delle comunità ebraiche italiane.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteFesta di S. Giuseppe Calatafimi
Articolo successivoLa processione dei Misteri a Trapani