Presentazione al teatro Apollo

916

CASTELLAMMARE. Sabato 3 Marzo al teatro Apollo di Castellammare del Golfo verrà presentata l’opera in tre volumi di Michele Antonino Crociata. Presenta il sindaco bresciani per i saluti, interverranno: il presidente del consiglio comunale, G.Cruciata, e l’assessore alla cultura, R.Fasulo. L’introduzione è affidata a B.Sammartino, presidente dell’accademia nazionale della politica. Seguirà la relazione dello storico I.Coppola e la lettura di ex studenti di brani ed ancora la lettura di poesie sulla Sicilia di G.Gerbino e L.Patti. Previsti gli interventi del giornalista M. Buscemi e della professoressa D.Di Benedetto. Allieterà la presentazione la musica di Sara Barone con il maestro G.Ippati. La “mafia storica, la mafia moderna e la mafia odierna”. L’indagine della commissione parlamentare “Franchetti- Sonnino e la prima legalizzazione della mafia”, nuove ricostruzioni sulla morte di Salvatore Giuliano e i mille che cantano “la bella Gigoginn”; queste sono citazioni dall’opera: “Sicilia nella storia- La Sicilia e i siciliani dalla dominazione saracena alla fine della lotta separatista (827-1950)”, di Michele Antonino Crociata, parroco castellammarese di 68 anni che per 40 anni ha insegnato storia nelle scuole superiori. Un’opera di storia della Sicilia, in tre volumi, edita da Dario Flaccovio e finanziata dalla presidenza della Regione Siciliana, con la quale il professore Crociata intende “contrastare la storiografia prevalente. M.Crociata con quest’opera vuole raccontare la sua verità contro i tanti falsi storici. La presentazione è patrocinata dal Comune di Castellammare del Golfo.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteNuove sedi per Polizia Municipale e Capitaneria di porto
Articolo successivoTRAPANI-SIRACUSA misura di sicurezza