Servizio di assistenza domiciliare per malati oncologici gravi

616

ALCAMO – Il Comune di Alcamo ha emanato un bando per l’assegnazione del servizio di assistenza domiciliare per malati oncologici gravi con diminuzione della funzione fisica secondo l’indice di “Karnofsky” e bisognosi di cure palliative e di sostegno alle loro famiglie. Per i cittadini il servizio è gratuito.

L’intervento domiciliare in favore dei malati oncologici nasce dall’osservazione delle particolari condizioni in cui si viene a trovare un malato in condizioni gravi. L’assistenza è quindi mirata alla cura della persona malata in maniera globale, considerata nella sua unità di mente e corpo, teso a tutelare e favorire una migliore qualità della vita del paziente, offrendo anche un valido supporto psicologico e sociale alla sua famiglia. In tal senso, verrà fornito un sostegno psicologico, un aiuto domestico per la gestione dello spazio abitativo e cura della persona e un supporto nel disbrigo pratiche.

Le aziende che volessero partecipare al bando possono farlo entro il 20 marzo 2012.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteAl via programma cooperazione Italia-Tunisia
Articolo successivoTonno sequestrato a San Vito Lo Capo
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.