Operaio di una ditta alcamese muore sbranato dai cani

758

LIVORNO. Un camionista della ditta alcamese “Marco Polo” è morto nelle scorse ore sbranato dai cani. L’uomo era sceso dal camion per sistemare il rimorchio quando è stato assalito e ucciso da un branco di cani. Si tratta di Vito Guastella, 50 anni, ritrovato lungo la via dell’Arnaccio tra Livorno e Pisa.

Il cadavere è stato ritrovato, stamattina alle 10:45 circa, da una signora che si è insospettita avendo visto il camion acceso e nessuno alla guida. Sembra che i cani si siano avventati soprattutto sulle gambe dell’uomo, che avrà cercato invano di sfuggire alla furia dei nove animali.

A nulla è valso l’intervento dell’ambulanza che ha potuto solo constatare il decesso. Nella zona in cui è accaduto il tutto vivono 9 cani di grossa taglia.
CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteOmbra candidato a sindaco di Marsala
Articolo successivoCARBONARI E UOMINI DI … 3
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.