Sgarbi, si accende la polemica

455

Il Ministero dell’Interno ha comunicato a Vittorio Sgarbi un sostanziale rafforzamento delle misure di sicurezza; è stata, infatti, sottolineata la necessità che la scorta viaggi sulla stessa vettura del noto critico d’arte. Lo stesso Sgarbi replica ad Oliviero Toscani, ex assessore di Salemi: “Oliviero Toscani è la versione maschile di Marina Ripa di Meana, un pubblicitario invecchiato male che, non avendo ottenuto quello che voleva a Salemi, con le sue richieste di finanziamento, ha chiamato mafia quello che a Lucca avrebbe chiamato “patto di stabilità”. Il suo è un problema linguistico, che rivela un sostanziale razzismo”. Sgarbi ha, inoltre, incaricato l’avvocato Paolo Cicconi di denunciare Sonia Alfano per aver dichiarato che le pressioni mafiose abbiano avuto un peso rilevante sulla giunta guidata da Vittorio Sgarbi.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIncontro con l’Assessore Arena. “Parola d’ordine: innovare”
Articolo successivoSoppressione dell’istituto Ciullo ad Alcamo