L’UE blocca i fondi per il porto

622

CASTELLAMMARE DEL GOLFO – Sono stati bloccati i fondi destinati dall’Unione Europea per l’allargamento del porto di Castellammare del Golfo.

Le motivazioni riguarderebbero delle presunte irregolarità e violazioni di legge commesse dal dipartimento per la programmazione della Regione siciliana. A seguito di queste accuse, l’UE avrebbe bloccato 220 milioni di finanziamenti destinati alle opere pubbliche, tra questi quello del porto castellammarese.

Se entro due mesi la Regione non rimedia alle irregolarità commesse, i fondi verranno tagliati definitivamente.

Il dirigente del dipartimento per la Programmazione della Regione siciliana, Felice Bonanno, commenta così:  “Non ci sono state violazioni di legge o irregolarità e l’Unione europea non ha bloccato i fondi alla Regione siciliana, ma ha soltanto interrotto i termini di pagamento in attesa di nostre contro-osservazioni alla relazione degli ispettori“.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteProposta popolare di intitolare una via a Salvatore Tartamella
Articolo successivoTurano nuovo Presidente del Consiglio di Amministrazione del Consorzio Universitario di Trapani
Marcello Contento
Marcello Contento, nasce a Palermo nel 1982, vive la sua vita tra la Sicilia e la Toscana. Giornalista, insegnante di economia aziendale e lettore incallito di Tex e Alan Ford.