Verso lo sciopero dei benzinai siciliani

482
La Sicilia si prepara ad affrontare, ancora una volta, un forte disagio a causa dell’assenza di benzina. Sta volta però lo sciopero sarà ben definito e permetterà agli automobilisti di organizarsi e di non restare senza carburante. Si terrà il 7 febbraio prossimo la riunione durante la quale i benzinai aderenti a Faib e Fenica, che hanno confermato i 10 giorni di sciopero, decideranno il calendario dello sciopero.
La chiusura dei distributori sarà di tre giorni ogni due settimane e riguarderà sia la rete ordinaria che quella autostradale.
Anche il Movimento Forza d’Urto non si ferma: in attesa di essere ricevuti dal presidente Raffaele Lombardo da domani inizieranno una prima forma di pressione su consiglieri provinciali, regionali e nazionali. Davanti ai municipi di ogni paese verranno messi dei manifesti con scritto il nome e cognome di quesi rappresentati politici che si sono distinti per l’assoluta inattività a favore dei lavoratori.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteArrestato uno stalker a Trapani
Articolo successivoE’ Morto Oscar Luigi Scalfaro
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.