Il Sindaco Scala e la protesta moderata

531

I Sindaci siciliani oggi saranno in trasferta a Roma, appuntamento ore 17 a Piazza Colonna, così ha deciso il comitato direttivo dell’Anci Sicilia, presieduto dal Sindaco di Alcamo, Scala. Andranno a dar forza al Pres. della Regione, Lombardo, che incontrerà il Pres. del Cons, Monti. Questa coincidenza temporale, renderà più incisiva la denuncia della la situazione Siciliana, che è critica, ma  risolvibile con le iniziative politiche giuste. Scala ha voluto sottolineare la condivisione di molte delle rivendicazioni dei movimenti che da giorni protestano. Cosa vogliono i sindaci è chiaro: chiudere le trattative sul federalismo fiscale, perché la sua mancata definizione ha una influenza negativa, per esempio, sui costi di energia. In più Scala chiede la “rivisitazione del patto di stabilità e la definizione delle politiche di coesione e di sviluppo” per far sì che i Comuni “diventino parte attiva per la risoluzione delle tante criticità rappresentate con le proteste delle varie categorie produttive”.

In pratica sindaci non forcaioli ma moderatamente adirati!!!

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTravolge un Carabiniere a Partanna
Articolo successivoTentano di percepire la pensione di invalidità pur essendo sani: notificati 22 avvisi di garanzia
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.