700 schede telefoniche come scatole cinesi

591

Il sistema delle scatole cinesi in finanza è molto complicato, d’altronde serve a creare tante società tanto da non risalire all’origine; così, anche se con modalità e profitti diversi, la storia delle schede telefoniche regalate a dirigenti e altri collegati alla Regione Sicilia sa tanto di scatole cinesi, anche se la cosa è molto più semplice: un operatore della Telecom ha offerto un trattamento di favore ad alcuni vicepresidenti e affini, che a loro volta hanno girato le schede a familiari e amici. Le domande che sorgono sono tante, tra cui: l’operatore ha potuto dare queste schede senza avere il consenso dei propri superiori? Le bollette dovevano arrivare a chi beneficiava di queste schede e quindi come mai sono state addebitate alla Regione? Difficile fare chiarezza, ci penseranno le indagini, però il tutto sembra puzzare di marcio.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCondannato imprenditore agricolo alcamese
Articolo successivoL’amministrazione Castellammarese a Roma con i Forconi