Arrestato ad Alcamo uno dei più grandi sfruttatori di ragazze rumene

2913
ALCAMO – Si chiama Mihiai Remus ed è stato arrestato nei giorni scorsi grazie alle indagini condotte dagli agenti della sezione contro la criminalità diffusa della squadra mobile di Palermo. Che sia un caso o meno è ancora tutto al vaglio degli inquirenti, dopo che l’ottobre scorso era stato arrestato, sempre ad Alcamo, un altro rumeno, Johan Cristhian Oloerius, raggiunto da un mandato di cattura internazionale. L’accusa è sempre la stessa: sfruttamento di ragazze rumene con fine di prostituzione.

Appare evidente che tra Alcamo e Palermo si muove una complessa organizzazione dedita allo sfruttamento della prostituzione. L’arresto di Mihiai Remus è stato possibile grazie ad una fonte diretta che conosce bene tutti i passaggi di questi trasferimenti di ragazze tra l’Italia e la Romania che vengono comprate dai loro protettori per cifre che vanno dai 500 ai 1000 euro.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteArrestato 49enne a Petrosino
Articolo successivo‘DDA SCHETTA…DI ME SORU!!!
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.