“LUME LUME” di Nino Vetri

1100

E’ un libro che si legge tutto d’un fiato e dopo che lo hai finito ridi ancora pensando ai tragicomici episodi. Per spiegare l’interculturalità e il problema dell’integrazione l’autore parte dalla volontà di conoscere il significato di una canzone rumena “lume lume”; questo è l’inizio di una serie di personaggi stranieri e non, che l’autore incontra nel centro storico di Palermo dove vive. Gli episodi a volte sono surreali e ci si arriva a domandare se sia vero o no;  ma è proprio questo dubbio a rendere particolare il libro, l’equilibrio tra realtà e fantasia, in un caleidoscopio di personaggi incredibili ai quali ci si affezionerà fin da subito. Coscienti delle differenze etniche, l’integrazione avviene nell’assurdità delle situazioni e nel gioco dei luoghi comuni, ma insegna che se c’è il rispetto delle singole persone  la  convivenza è un’esperienza meravigliosa!

Di Maria Felice Cammarata

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteL’Alcamo Basket a Faenza
Articolo successivoMentre si contano i danni dello sciopero la Sicilia salvata dallo sciopero dei benzinai