Un super Madonia fa volare il Trapani

655

Il 19° turno del girone B prima divisione accentua il dominio delle siciliane (nel posticipo di ieri sera il Siracusa si è confermato in vetta alla classifica battendo il Portogruaro 1-0 in trasferta), pronte alla fuga. Domenica gran prova di forza dell’undici di Boscaglia (nell’occasione sostituito in panchina da Di Gaetano per via della squalifica), che schianta il malcapitato Piacenza. I padroni di casa schierati col consueto 4-4-2 archiviano la pratica nei primi 20 minuti, condotti ad altissima intensità. I granata passano subito con Madonia al sesto: cross di Pirrone, Gambino non aggancia, ma da dietro sbuca l’esterno sinistro che perfora la difesa emiliana. Sempre il numero 11 al 17° suggella la personale doppietta, insaccando dopo aver saltato gli statici centrali piacentini. Chiude i giochi al 21° l’italo-tedesco, che elude la trappola del fuorigioco e supera Stocchi con una deliziosa palombella. Al 35°, però, il centrale granata Sabatino rischia di riaprire la partita, provocando il rigore con un ingenuo fallo di mano. Ma il portiere siciliano Castelli neutralizza il penalty calciato da Guzman. Nella ripresa il Trapani (spronato dalla bolgia del Provinciale), blinda il match e rischia addirittura di dilagare prima con l’ex Borussia (che centra il legno), poi con il subentrato Cianni che sciupa malamente. Da segnalare il ritorno in campo dell’acclamato Perrone.

TRAPANI-PIACENZA 3-0 MARCATORI (Madonia al 6° e al 17°, Gambino al 21° p.t.)

TRAPANI (4-4-2) Castelli; Lo Bue, Pagliarulo, Filippi, Sabatino; Barraco, Caccetta, Pirrone (dal 19° s.t. Tedesco), Madonia (dal 38° s.t.); Abate, Gambino (dal 34° s.t. Perrone). (Pozzato, Daì, Priola, Mastrolilli). All. Di Gaetano ( Boscaglia squalificato).

PIACENZA (4-4-2) Stocchi; Avogadri, Giorgi, Melucci, Calderoni (dal 34° s.t. Visconti); Volpe, Piccinni, Foglia (dal 25° s.t. Silva), Marchi (dal 13° s.t. Ferrante); Guzman, Lisi. (Maggio, Di Bella, Curcio, Esposito). All. Rodia (Monaco squalificato).

ARBITRO Martinelli di Roma.

CLASSIFICA (Prime 5 posizioni): Siracusa 35, Trapani 34, Portogruaro 30, Spezia 30, Barletta 30.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteLa buona notizia che non fa notizia
Articolo successivoStasera in consiglio comunale