Partita insidiosa per la Pallacanestro Trapani

435

Domani alle 18 la Pallacanestro Trapani incontrerà, sul proprio campo, la Gaudium Canicattì. Partita insidiosa, anche alla luce della partita di andata, nella quale il Canicattì ha dato filo da torcere ai Trapanesi, mettendo in evidenza un buon ritmo e coesione di squadra. Nel team trapanese saranno assenti Ariel Svoboda e Davide Virgilio, anche se quest’ultimo verrà convocato nei dieci pur essendo inutilizzabile. Il Basket però non è solo agonismo, ma anche iniziative lodevoli, ne sono esempio le due iniziative per domani.

Sarà ospite della Pallacanestro Trapani la famiglia di Nino Via, giovane assassinato a Trapani il 5 gennaio 2007 per soccorrere un collega di lavoro nel corso di una rapina. Saranno cosi resi alla famiglia Via una testimonianza di vicinanza e un abbraccio affettuoso da parte della Pallacanestro Trapani e di tutti gli appassionati di basket, a cinque anni dal tragico episodio dell’omicidio.

Invitati gli immigrati del centro d’accoglienza “Domenico Amoroso” di Trapani e Valderice, che tiferanno sugli spalti del Palailio come in tutte le gare casalinghe di questa stagione.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIl Palazzetto di Basket ad Alcamo senza riscaldamenti
Articolo successivoL’ASD Alcamo tra squalifiche, infortunati e rientri
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.