Sit-in parco Acqua dei Corsari – (foto)

1794
PALERMO – Il 17 Dicembre si è svolto davanti ai cancelli del parco di Acqua dei Corsari il sit-in di protesta contro lo stato di abbandono e degrado in cui vessa l’intera area.Varie le associazioni che hanno aderito fra le quali Addio Pizzo, Mobilita Palermo e Salviamo Fondo Luparello.
Parco costato ben 4mln di euro, coi lavori consegnati 2 anni fa e ripetutamente oggetto di atti vandalici, come denunciano i cittadini.
Le immagini in effetti parlano chiaro: una parco in assoluto stato di abbandono che riflette un’amministrazione comunale debole e inconsistente. Consola solo una meravigliosa vista sull’intero golfo di Palermo da far invidia persino ai fiordi norvegesi. E chissà che Goethe non avrebbe dedicato qualche suo aforisma a questo scorcio di mare.
<<Ma la battaglia è solo all’inizio – annunciano dal comitato promotore composto da Aldo Penna, Marianna Marino, Mario Pintagro, Alina Pitruzzella, Carmelo Sardegna – e nei prossimi giorni presenteremo una nuova Class Action al Comune di Palermo attraverso le firme già raccolte>>
Si annuncia quindi una vigilia di Natale non molto rosea per l’amministrazione Cammarata.
[nggallery id=94]
CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteMiriam Orlando e Vincenzo Agate premiati alla Biennale di Firenze – (foto)
Articolo successivoDenuncia per guida senza patente e furto