Furto di energia elettrica a Marsala

560

MARSALA – I Carabinieri di Marsala hanno denunciato due individui, titolari di attività commerciali, che, previa manipolazione dei contatori, asportavano energia elettrica alla società Enel.  Questo non è il primo caso nel trapanese, considerata una delle province con maggiori furti di energia elettrica in Sicilia.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteFermare la crescita?
Articolo successivoInaugurazione rete fognaria c/da Palmeri
Marcello Contento
Marcello Contento, nasce a Palermo nel 1982, vive la sua vita tra la Sicilia e la Toscana. Giornalista, insegnante di economia aziendale e lettore incallito di Tex e Alan Ford.