Tagliati i deputati regionali da 90 a 70

532

PALERMO – E’ stata approvata la legge siciliana che ridurrà i parlamentari siciliani da 90 a 70. La legge è passata quasi all’unanimità, soltanto un contrario (Greco, APS) ed un astenuto (Colianni, MPA). Un taglio importante per uno dei parlamenti tra  i più costosi. Il Governatore Lombardo considera un atto di grande responsabilità, mentre il Presidente dell’Ars Cascio sfida i parlamentari nazionali: “Una volta tanto la Sicilia ha dato l’esempio, anche se c’è ancora tanto da fare sul fronte dei costi della politica. Ora spero che anche il Parlamento nazionale troverà la forza per comprimere il numero dei propri componenti”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteFaraone (PD) : “Fare di più per ridurre i privilegi”
Articolo successivoScomparso 55enne alcamese