I sindaci del territorio presidiano l’ospedale di Alcamo

627

ALCAMO. Il sindaco Giacomo Scala dopo aver istituito un “Comitato permanente per la salvaguardia dell’ospedale”, passa all’azione chiamando a rinforzo i sindaci del territorio: Calatafimi Segesta, Balestrate, Castellammare, Camporeale e i consigli comunali al completo per un presidio presso l’ospedale. Del resto il bacino d’utenza del presidio alcamese si estende a questi comuni sprovvisti di altrettante strutture ospedaliere. Il sindaco ha più volte ribadito che si tratta di cattiva volontà politica, in quanto l’assessorato regionale alla salute ha preso posizione, pare irremovibile, riguardo allo smantellamento. L’argomento salute prescinde gli schieramenti politici ed ha dei dictat non valicabili. Avere un ospedale nel territorio è garanzia di interventi rapidi e di soluzioni possibili. La mancanza dello stesso comporta, invece, notevoli limiti nella tempestività degli interventi e difficoltà nella gestione delle emergenze di qualsivoglia tipologia.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteL’Anpas Sicilia in prima linea nel messinese
Articolo successivoPresentazione della rivista “Sicilia Archeologica”