Vandalismo nelle scuole

1492

PALERMO.L’assessore Centorrino, ass. regionale per l’istruzione e la formazione professionale, a proposito dei ripetuti episodi di vandalismo, a Palermo e in Sicilia, ha detto che occorre un’azione forte che faccia capire che non si intente abbassare la guardia. Si vuole agire mettendo in campo  tutte le forze possibili. Gli atti di vandalismo nelle scuole, oltre al danno in sè, mettono anche a rischio la sicurezza strutturale. E’ chiaro che non si tratta solo di danni economici. La regione vuole agire facendo mettere in sicurezza gli edifici, stanziando fondi ad hoc, ma anche usare il pugno duro con quanti pensano di poter agire impuniti. Le misure devono essere stabilite in sinergia con i dirigenti scolastici, primi referenti nelle scuole.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIl presidente del Centro Antiviolenza di Alcamo inaugura un altro traguardo raggiunto
Articolo successivoAggredito e derubato nella propria abitazione