Erice buca lo schermo

928

Dopo Dolce e Gabbana, la Ferrari e tante altre case, sbarcano ad Erice le truppe della divisione comunicazione e pubblicità della casa automobilistica BMW. La casa tedesca ha deciso di far diventare Erice il teatro dell’esibizione della grinta e delle belle curve dei suoi ultimi gioielli. I pubblicitari della BMW si sono affidati a un genere di pubblicità che ha avuto tanto successo, perché le bellezze naturali diventano  elementi che rendono più intrigante il prodotto, tentando in più di comunicare contemporaneamente mistero e serenità, raggiunta affidandosi ad un passato che ci offre il prodotto del futuro, il quale si trova a proprio agio tra le belli arti, le strade caratteristiche e i paesaggi da favola. Un misto di tradizione e innovazione, ricetta a detta di molti un po’ sorpassata a dir la verità, ma che assicura buoni risultati di comunicazione se non cede ad una regia scontata. Erice è il luogo più adatto per pubblicizzare ogni tipo di prodotto, perché ha risorse monumentali e tante altre strutture, che rappresentano, anche, le nuove tecnologie, vedi la presenza del centro “Ettore Majorana”. Tutto questo fa di Erice un vero capolavoro.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTelecomunicazioni: Venturi e la banda larga in Sicilia
Articolo successivoGuidava senza patente
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.